Banda minima garantita navigazione web fibra vodafone

Spazio dedicato a discussioni e domande inerenti la tecnologia.
Rispondi
vero1
Utente misterioso
Utente misterioso
Messaggi: 1
Iscritto il: 09/03/2022, 9:10

Banda minima garantita navigazione web fibra vodafone

Messaggio da vero1 »

HELP

Salve essendo un nuovo utente, non conosco il metodo corretto per usare il forum, se sbaglio qualcosa mi scuso in anticipo, dunque il mio problema è il seguente : avendo sottoscritto un nuovo contratto vodafone fibra ottica con tecnologia FTTH 2.5 GHz, ho valutato l' effettiva velocità di navigazione che mia è risultata più bassa rispetto a quella prevista,280 Mbps/download-310 Mbps/Upload, ho segnalato al gestore con mail pec il problema ricevendo la seguente risposta Dopo accurati controlli non abbiamo rilevato alcuna anomalia, i parametri di qualita della linea sono buoni e rispettano i condizioni previsti del contratto da te sottoscritto,Ti informiamo inoltre che la velocità della connessione in download è upload è il seguente:

Velocita di download 2130.45 Mbit/s
Velocita' di upload = 37.2 Mbit/sec

Per le mie modeste conoscenze in informatica, mi sembra che quanto da loro affermato non corrisponda a quanto da me verificato con speed test. Forse sbaglio, quindi chiedo aiuto a chiunque voglia fornirmi un parere Grazie
Avatar utente
DonChisciotte
Utente assiduo
Utente assiduo
Messaggi: 44
Iscritto il: 23/07/2010, 23:42
Località: Milano

Re: Banda minima garantita navigazione web fibra vodafone

Messaggio da DonChisciotte »

Ciao se non sei soddisfatto delle prestazioni della tua connessione FTTH Voodafone puoi utilizzare Ne.Me.Sys. per certificare la qualità del tuo accesso ad internet.

Qua ti spiega come funziona: https://misurainternet.it/info_nemesys/

L'unico requisito è avere lo SPID per potersi registrare al loro sito che è tenuto dalll'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

La misura effettuata con Ne.Me.Sys. ha valore probatorio in quanto il software non misura le generiche prestazioni di Internet, condizionate da più fattori, ma effettua una misura relativa solamente al tratto di rete di responsabilità dell'operatore dell'utente.

Se la misura rileva valori peggiori rispetto a quanto garantito dall’operatore, il risultato costituisce prova di inadempienza contrattuale e può essere utilizzato per proporre un reclamo per richiedere il ripristino degli standard minimi garantiti.

Ove non vengano ristabiliti i livelli di qualità contrattuali, passati 45 giorni dal primo certificato, una seconda misura sempre effettuata con Ne.Me.Sys. e che confermi valori peggiori rispetto a quanto garantito dall’operatore può essere utilizzata come strumento di recesso senza penali.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti